seguici su facebookseguici su twitterseguici su youtubeseguici su instagramseguici su pinterest

PRONTI AD ASSUMERE PAOLO

FEDERALBERGHI CERVIA INTERVIENE SULL’EPISODIO DELL’ALBERGATORE CHE NON HA ASSUNTO UN GIOVANE DI COLORE NELLA PROPRIA STRUTTURA. LA ROMAGNA E’ UNA TERRA OSPITALE:

PRONTI AD ASSUMERE PAOLO

 

Federalberghi Cervia sa che gli imprenditori cervesi credono nel valore dell’ospitalità e praticano da sempre la cultura dell’accoglienza nei confronti dei turisti e dei lavoratori. Non a caso più di un albergatore si è proposto per offrire al giovane Paolo, di origine brasiliana, un’opportunità di lavoro, mentre giunge notizia che l’imprenditore coinvolto si è già attivato per rimediare all’errore commesso. In particolare, il presidente Federalberghi Cervia, Maurizio Zoli, ha dichiarato che gli albergatori cervesi credono nei valori dell’ospitalità, inclusiva e aperta a tutti, nella quale affonda le sue radici il turismo della riviera romagnola, e della professionalità, che non conosce colore della pelle o credo religioso.

 

Cervia, 3 agosto 2017

Comunicato Stampa a cura di Federalberghi Cervia

 

Mercatini europei
Confcommercio Nazionale
Confcommercio Emilia Romagna
Romagna Amica

Servizi ai soci