seguici su facebookseguici su twitterseguici su youtubeseguici su instagramseguici su pinterest

Ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti di categoria N1 con veicoli con minor impatto ambientale

 

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle micro, piccole o medie imprese due milioni di euro per incentivare la sostituzione dei veicoli commerciali leggeri N1 più inquinanti con veicoli a minore impatto ambientale.

Con la deliberazione della Giunta regionale n. 433 del 5 marzo 2017 (pdf) la Regione Emilia-Romagna ha approvato il Bando “Ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti di categoria N1 con veicoli con minor impatto ambientale“. L’iniziativa si affianca ai provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria previsti dal PAIR 2020 in 30 Comuni della Regione Emilia-Romagna (Liberiamo l'Aria).

 

SOGGETTI BENEFICIARI

      Imprese aventi le caratteristiche di micro, piccole o medie imprese ai sensi del “Decreto del Ministero

delle Attività produttive del 18 aprile 2005”;

      Imprese  proprietarie  di  un  veicolo  commerciale  di  categoria  N1  (massimo  3.5  tonnellate)  ad alimentazione diesel fino ad Euro 3, da destinare alla rottamazione sostituendolo con un veicolo commerciale di nuova immatricolazione di categoria N1 di classe ambientale Euro 6 ad alimentazione:

      - Benzina/Gpl

- Benzina/Metano

- Elettrica

- Ibrida (benzina/elettrica);

 

      Imprese venti sede legale o unità locale in uno dei trenta Comuni previsti nel PAIR2020 soggetti a limitazione della circolazione o, in alternativa - anche avendo la sede legale o unità locale in un altro dei Comuni della Regione Emilia-Romagna - essere in possesso di un pass annuale di accesso alla ZTL di uno dei Comuni previsti nel PAIR2020 per il mezzo da rottamare, valido al momento della approvazione del Bando.

 

IMPORTO DEL CONTRIBUTO

2.500 euro per ciascun veicolo commerciale sostituito.  È prevista la concessione di un solo incentivo per ciascuna impresa.

 

TERMINE E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le  domande  devono  essere  presentate esclusivamente attraverso  la compilazione  della  domanda  on- line sull’applicativo informatico che sarà reso disponibile a partire dal giorno 10 aprile 2017 fino alle ore 12.00 del 21 Aprile 2017.

 

Per compilare la domanda occorre accreditarsi presso il portale FedERa.

 

Al termine della procedura di presentazione delle richieste verrà approvata con determinazione dirigenziale la graduatoria delle domande on-line e l’elenco delle imprese che si sono collocate in posizione utile per poter accedere ai contributi.

Elenco dei 30 comuni soggetti alla limitazione della circolazione di cui al PAIR 2020. Sono soggetti alla limitazione alla circolazione:

- i Comuni capoluogo di provincia (Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini);

- i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti (Carpi, Imola e Faenza); - i Comuni con popolazione compresa fra i 30.000 e i 50.000 abitanti (Castelfranco Emilia, Formigine, Sassuolo, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena, Cento, Lugo, Riccione);

- i Comuni appartenenti all’agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell´Emilia, Ozzano, Pianoro, Sasso Marconi, Zola Pedrosa).

Per qualsiasi informazione rivolgersi all’Ufficio Credito

Alessandra Rossini 0544-913957

Mercatini europei
Confcommercio Nazionale
Confcommercio Emilia Romagna
Romagna Amica

Servizi ai soci